venerdì 19 maggio 2017

Valutazioni a margine del “Dietro le quinte”

Ecco la prima intervista dedicata alla pagina odierna de "Il Piccolo". Con un particolare ringraziamento per il servizio svolto da Francesco Fain e dagli altri giornalisti locali in questo delicato periodo pre-elettorale.

Andrea Picco, come valuta l'articolo apparso oggi su “Il Piccolo” e dedicato alla sua lista?
Mi sono piaciute due cose. La prima è l'aver sottolineato l'ampio spettro di competenze presenti nella lista. Non saremo forse ufficialmente accreditati tra i favoriti ma direi che, visti i recenti accadimenti, anche a livello mondiale, questo è da considerarsi di buon auspicio. Molto spesso i sondaggi subiscono clamorose smentite e questo potrebbe valere anche per noi. Comunque, come dice l'articolo, in caso di vittoria, saremmo assolutamente in grado di amministrare la città, proprio in virtù di tutte le professionalità presenti nella lista.
Qual è l'altra cosa che le è piaciuta?
L' aver parlato del sorriso. Vede, ci sono cose che vengono prima delle altre. In politica contano sicuramente le idee, contano i programmi, contano le soluzioni che si propongono ai problemi. Tutte cose importantissime però, come dicevo, c'è qualcosa che viene prima e che ispira tutto il resto ed è l'atteggiamento che si ha nei confronti della vita e delle persone. Sorridere al mondo, sorridere a chi ci sta accanto significa trasmettere gioia, fiducia, condivisione. I problemi ci sono, lo sappiamo tutti, ma affrontarli con un sorriso significa, secondo me, aver già fatto la metà del percorso”.
Cos'è, invece,  che la trova meno d'accordo?
Per esempio, sempre a proposito delle competenze presenti, non aver ricordato Rosa Maria Forzi, la paladina della trasparenza e di tante battaglie, a cominciare da quella su Iris per finire a quella sulle addizionali sulle tasse, applicate dalla ormai ex Provincia. E poi la Dott.ssa Maria Teresa Padovan, dirigente dell'Azienda per i Servizi Sanitari, davvero una super esperta in una materia complicatissima come quella sanitariaE' anche vero che lo spazio di un articolo è troppo ristretto per nominare tutti e quindi comprendo la necessità di discernere, ciò non toglie che ciascuno dei miei straordinari compagni d'avventura avrebbe meritato un'ampia citazione. 

2 commenti:

  1. Una richiesta da simpatizzante che conosce solo le firme che legge qui e sui quotidiani: oltre ai nomi e alle foto, sarebbe utile aggiungere per ognuno dei candidati età, professione, esperienze rilevanti e competenze che si vogliono portare in consiglio comunale.
    Inoltre sarebbe interessante anche sapere chi é del Forum e chi é di GO Possibile o di altre entità. Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottima idea, anche io non conosco quasi nessuno...
      Nella lista manca solo il titolo di studio

      Elimina