sabato 20 maggio 2017

Altro che accoglienza! Una notte allucinante...

"Quella di stanotte è stata un'esperienza allucinante". Così si è espresso questa mattina Andrea Picco. Rispondendo a una segnalazione si è recato nella Galleria Bombi e ha visto una scena da incubo. Circa cento persone, scortate dalla polizia che le aveva raccolte dai parchi pubblici cittadini, dormivano strette una all'altra per terra, con una coperta per combattere il freddo. "Da una parte, in Piazza Vittoria, la gente faceva festa, rideva e ballava, dall'altra parte del tunnel decine di esseri umani erano costretti in un "rifugio" umido e malsano". E' vero, sono tanti i migranti che arrivano a Gorizia in questi giorni, una sola Commissione nel Friuli Venezia Giulia rende inevitabile l'affollamento nei capoluoghi di provincia. Ma al di là delle problematiche politiche da affrontare con intelligenza e urgenza, "è mai possibile - continua Picco - che in una città sedicente civile, con tante caserme dismesse ma in buono stato e tante palestre, non si trovi un posto decente per accogliere in modo dignitoso le persone che si trovano per la strada a causa di una del tutto prevedibile situazione di sovraffollamento?" E il problema non è certo della Caritas, costretta a chiudere alcuni suoi ricoveri. Senza il volontariato sociale in questi ultimi anni Gorizia sarebbe stata gravemente inadempiente sul piano del rispetto dei diritti dell'uomo. "E' il Comune a dover individuare risposte efficaci e dignitose, collegandosi in modo costruttivo con le altre istituzioni. Non è certo compito del pur encomiabile privato sociale dare concrete soluzioni a un problema (o a un'opportunità?) che ha risvolti di livello planetario." In ogni caso - conclude Andrea invitando la popolazione a mobilitarsi per far sentire la propria voce e la propria indignazione - "non possiamo tollerare che a Gorizia possa ripetersi una notte così".

13 commenti:

  1. Che dire? L'amministrazione di destra-destra di Gorizia da sempre non ha voluto avere a che fare coi migranti, rifiutando di accoglierli e, così facendo, spostando il problema altrove e scaricandolo su altre amministrazioni meglio disposte nei confronti dei migranti. Ora si dimostra altruista e generosa nei confronti delle altre città, puntando a eliminare il probllema alla radice con l'eliminazione fisica di decine e decine di persone costrette a passare la notte bagnate in giro d'aria. COMPLIMENTI!

    RispondiElimina
  2. Visto che probabilmente il forum ha possibilità praticamente nullle di vincere le elezioni comunali, si è scelto di passare direttamente al piano B, cioè creare il caos. Tutto pianificato e programmato a priori. A proposito della megarissa scoppiata al cara di gradisca in un' intervista sul tg regionale un giovane pakistano affermava orgogliosamente che la zuffa era nata perché erano stati messi insieme persone persone di etnia e cultura diversa. Ma quando persone di cultura ed etnia diversa si prendono a sprangate non viene forse il velato dubbio che si tratti forse di razzismo? O forse gli scontri sono stati fomentati da alcuni provocatori fascioleghisti e populisti cammuffati da afghani e pachistani dopo aver fatto svariate sedute di lampade per cammuffarsi meglio?

    RispondiElimina
  3. e' un problema irrisolvibile il Comune deve mettere a norma gli ediici vuoti e non ha soldi a causa del patto di stabilita, al Governo il problema non interessa e scarica ai Prefetti, i Preetti fanno quel c he possono, morale e' che il pesce puzza sempre dalla testa governo ladro !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E dopo che abbiamo messo a norma gli edifici vuoti (con i soldi di chi non si sa) e ci mettiamo dentro mille o duemila di loro, che si fa? Li manteniamo fino alla vecchiaia,visto che di lavoro da queste parti non se ne vede?

      Elimina
  4. Direi che sarebbe ora di finirla con la perenne contrapposizione politica, la destra non vuol aver a che fare con i profughi? Mi si dica chi, tranne i pochi encomiabili volontari che conosciamo, si è preso cura realmente dei profughi? La Provincia consta se non erro di ben 25 comuni eppure, sull'accoglienza diffusa, silenzio tombale....e non sono tutti di destra. Nel fare i complimenti al sindaco di Gorizia, non dimentichiamoci anche coloro che dovrebbero avere nel dna il sociale....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eddaje con i"profughi". Quando comincerete a chiamarli migranti?
      La storiella dei profughi di guerra ormai non regge più, gli scandali delle ong che fanno servizio taxi hanno ormai scoperchiato il vaso di pandora.

      Elimina
    2. Hai ragione, in Siria è scoppiata la pace, come del resto in Afganistan

      Elimina
    3. I pakistani si uniscono agli altri giusto per far compagnia...Di siriani non se ne vedono molti per non dire nessuno, ma presto arriveranno i quaedisti del daesh che l'esercito regolare i curdi e gli ezbollah faranno sloggiare. Chissà se gli permetteremo anche di tenersi le armi con loro....

      Elimina
  5. ho il vomito giuro! da ieri pomeriggio alle 3 decine di noti nullafacenti goriziani seduti al bar con lo spritz in mano postano video di questi con le buste della spesa e commentano indignati inneggiando ai forni. merde con i puff nei bar che si innalzano a moralisti politologi dell'ultim'ora. ho lo schifo davvero e qui destra e sinistra non centrano. fate schifo al cazzo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Finchè a lamentarsi sono i noti nullafacenti seduti al bar con lo spritz pagato a puf nessun pericolo. Vedremo cosa succede quando ad incazzarsi saranno quelli che si fanno il mazzo 40 e passa ore alla settimana per 1000 euro con mutui spese mediche e tasse e balzelli vari sul groppone . Certo che di fancazzisti nullafacenti gorizia ne è piena e si dividono in tre categorie. Quelli con lo spritz pagato a puf che inneggiano ai forni. Quelli con il cartizze a 8 euro al calice che inneggiano all'integrazione e quelli con la borsa della spesa gratis che però non bevono visto che la loro religione non glielo consente. Viva la diversità.

      Elimina
    2. sono della stessa opinione infatti, non si era capito?

      Elimina
  6. @forum: condivido la vostra denuncia, ma penso che state cadendo clamorosamente nel tranello elettorale di Ziberna, uno che dice di preferire parlare alla pancia degli elettori gorizioti...

    RispondiElimina
  7. Quali sono le proposte del Forum per risolvere questa situazione di emergenza?
    E comunque - visto che bisognava dormire per terra - perché proprio sotto la galleria Bombi, luogo non esattamente salubre, e non dentro chiese e strutture annesse? Nessuno che si è offerto?

    RispondiElimina