mercoledì 31 agosto 2016

Avanti a tutto vapore...

Il Forum gode di buona salute e ottima coesione. Basta dare uno sguardo alla locandina collocata nella parte destra del blog per scoprire la qualità delle proposte culturali nell'ambito della nuova edizione della rassegna Novecento Inedito. E basta partecipare a una riunione del martedì per trovare l'autentica politica cittadina, quella che si interessa dei problemi più urgenti della città di Gorizia, quella che si confronta con chi lo desidera per pensare al futuro: quello delle elezioni amministrative del 2017 e soprattutto quello del territorio nei prossimi decenni. Il blog è uno strumento di comunicazione interna e anche di dibattito con chiunque. La decisione di proseguire sulla strada dei commenti liberi nasce dalla consapevolezza della forza culturale dell'associazione che si lascia interpellare da tutti, vagliando con attenzione le critiche costruttive e superando lo sconcerto di fronte alle personalizzazioni prive di qualsiasi anche vaga proposta politica. I lettori sanno di sicuro riconoscere l'"originale" del Forum, la potenza delle idee confrontate e condivise, la sanità del confronto fra diverse opinioni da qualsiasi "falso" che nasconda dietro all'assenza della firma obiettivi francamente difficili da comprendere. E ora, avanti a tutto vapore, con Novecento Inedito e le altre collaborazioni culturali, con la delineazione dei contenuti e delle forme programmatiche in vista della campagna elettorale, con l'attenzione permanente al bene comune e ai beni comuni di Gorizia e del suo territorio.
Forum per Gorizia

54 commenti:

  1. Avanti col vapore?
    Per smuovere i goriziani ci vorrebbe una bomba atomica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche noi siamo goriziani e faremo da traino per gli altri. dc

      Elimina
  2. I commenti dovrebbero essere sì liberi, ma non anonimi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo
      Firmato: un anonimo

      Elimina
    2. Alcuni esploratori chiedono ad un gruppo di selvaggi se in quella zona vi siano antropofagi.
      "Noo, gli ultimi li abbiamo mangiati qualche giorno fa".

      Elimina
  3. Un paio di pesanti critiche dall'interno ci sono state: negare qualsiasi responsabilitá personale, non cambiare di un millimetro la rotta e quindi mettere la testa sotto la sabbia non penso aiuti molto. Inoltre a una serie di critiche interne legate alla politica non ha senso rispondere dicendo che il lavoro culturale va alla grande. È la solita non risposta come la danno solo i partiti politici!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusi, quali sarebbero queste critiche interne legate alla politica? Mi sembra che al Forum siano stati affrontati e discussi molti aspetti politici e non soltanto culturali.

      Elimina
    2. Le "pesanti critiche dall'interno", essendo anonime, potrebbero essere scritte da chiunque e per motivi del tutto imperscrutabili. Se poi le "pesanti critiche" sono solo rivolte alle persone e non portano alcuna proposta politica, lasciano davvero il tempo che trovano. Ormai, sig. anonimo, il suo giochetto è stato smascherato.

      Elimina
    3. Quel papiro l'ha scritto uno dei vostri o no? Ditelo con chiarezza

      Elimina
    4. sonia santorelli31 agosto 2016 10:38

      Sì, ogni critica dev' esser fatta a viso aperto, altrimenti diventa soltanto denigrazione. Troppo comodo trincerarsi dietro l'anonimato per dire tutto e il contrario di tutto.
      E, poi, caro Signor anonimo, non si rende conto che proprio la Sua costante denigrazione è la prova del successo raggiunto dal Forum, successo del quale Lei è evidentemente invidioso.

      Elimina
    5. Nessun membro del Forum ha fatto quelle critiche. Su questo non c'è alcun dubbio

      Elimina
    6. Eppur si muove

      Elimina
    7. Questo lo dice lei.

      Elimina
  4. Osservato dall'esterno, o il forum ha problemi che nega di avere o è già in atto lo scontro tra le liste di sinistra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non direi proprio!

      Elimina
    2. Tanto dall'esterno che non ci vede proprio!

      Elimina
    3. Ma se non è contento e non riesce nemmeno a dirlo perché non se ne va?

      Elimina
    4. Guardate che il giochetto e' finito. Inutile parlare o rispondere. Non è nessuno del Forum

      Elimina
  5. Seguo una o due volte la settimana questo blog e trovo i post molto interessanti (come quelli di piazzatravnik)
    Anche i commenti a volte erano interessanti
    Cosa è successo nell'ultimo mese? Delirio continuo!
    Basta, tornate a parlare di Gorizia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il delirio non è dipeso dal Forum ma da "altri"...

      Elimina
  6. Oltre alla "sanità del confronto" cerchiamo di occuparci anche della "sanità come bene comune". Penso che sia un argomento che possa interessare un bel po' di persone.

    RispondiElimina
  7. Aggiungo solo una cosa per togliermi un sassolino dalla scarpa. Quello cui abbiamo assistito in questi giorni è una cosa molto grave: il tentativo consapevole di destabilizzare il Forum attraverso alcune tecniche: mettere uno contro l'altro i membri del gruppo, infangare a raffica alcune componenti dello stesso, sostenendo falsità, chuiedendo autocritiche, autodafè, passi avanti e passi indietro, ecc. Come ho detto è bastata una breve riunione per accertare SENZA DUBBIO ALCUNO, che le critiche mosse non erano state fatte da nessun membro del Forum, nè vecchio, nè nuovo. Compatisco davvero chi è abituato a vivere in partiti o gruppi in cui prevale la logica dello sgambetto, del piccolo cabotaggio anche nei rapporti umani. Luoghi dove non si è amici, dove se uno critica l'altro, l'altro ne prova un certo gusto. Ecco il Forum non è questo, è un luogo dove ognuno parla, fa quello che vuole e sa fare e può contare sull'aiuto degli altri. Immagino che molti non ci crederanno, ma è così. Vi assicuro che esistono ancora in questa città posti dove si è solidali, rispettosi, si ammirano le doti dell'altro, si parla, si ascolta e si decide assieme. Grazie di esistere amici del Forum! adg

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Al di là di tutto, il Forum continua a guardare avanti in armonia e a lavorare, ognuno con le proprie competenze e con i propri interessi, guardando alla città. Si lasci perdere tutto il resto e tutte le acrimonie che non ci interessano. R.Forzi

      Elimina
    2. Su questo non ci sono dubbi!
      Ma qualche dubbio sul ventilato candidato mi rimane.

      Elimina
    3. Potrà esprimerli in dettaglio martedì 6 settembre ore 18 al Forum

      Elimina
    4. Senza dubbio alcuno? Fatevi spiegare cosa significhi whistleblowing e dopo se ne riparla.

      Elimina
    5. Il riferimento mi sembra del tutto fuori luogo. Il whistleblowing è colui che, in un luogo di lavoro, è costretto a denunciare in forma anonima per evitare ritorsioni. Nel caso del Forum quali ritorsioni potrebbe mai temere e, soprattutto, se non approva quanto viene deciso chi lo costringe a rimanere? Stiamo parlando di un'associazione privata non di un posto di lavoro. Da che mondo è mondo ognuno si sceglie l'associazione con la quale si sente in sintonia. Altrimenti è soltanto un masochista.

      Elimina
    6. Il whistleblowing é legato a qualsiasi tipo di organizzazione, profit e no profit.
      La sintonia la si può perdere con il comportamento di alcuni nel tempo.
      Ognuno può fare le denunce come meglio crede.

      Elimina
    7. Sì ma non è obbligato a rimanere.

      Elimina
    8. I whistleblowers sono mossi da ideali, non da interessi personali.

      Elimina
    9. Perche' non lo scrivete in Italiano? A quale scopo scrivere in inglese?

      Elimina
    10. scommetto che sei tu quello che cita ezra pound e il duce

      Elimina
    11. Bisogna fare sfoggio di cultura...o, meglio, soltanto di erudizione.

      Elimina
  8. Tanto nobili che non ha nemmeno il coraggio di esprimerli!

    RispondiElimina
  9. E' opportuno smettere con questa polemica che mostra tutta la pochezza di qualche avversario del Forum, che al Forum non appartiene in alcun modo. Mi pare di essermi spiegata. Il giochetto dello scontento interno che non ce la fa a parlare perchè bloccato dai vertici che lo intimidiscono e lo zittiscono è stato smascherato e non ci crea alcun tipo di problema interno. La prova provata è appunto parlare di whistleblowers che giuro non avevo mai sentito. Non occorre essere nostalgici della perfida Albione per non usare termini inglesi, quando esistono parole italiane ugualmente efficaci. Nessuno del Forum parla così, è una questione di stile. Dunque poichè il giochetto di base contro vertice, del poliziotto buono e di quello cattivo, del timido militante e dei capi occhiuti e protervi che lo manipolano è stato smascherato, potete continuare più banalmente con gli insulti, i roghi, l'invasione delle cavallette, la rottamazione, ma non con la teoria del nemico interno, non con le epurazioni e le purghe. Per fare quello ci vuole un certo porco mestiere che qui non c'è. adg

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo. Non ti curar di loro ...
      La fiducia si rafforza con il coerente lavoro e il trasparente coinvolgimento (non sono solo parole, ma fatti).
      Uno che ha avuto la possibilità di partecipare a molte ed interessanti iniziative.

      Elimina
    2. Però adg scrivi bene

      Elimina
    3. Strano, adg, che tu non abbia notato che ci sono delle persone che vengono regolarmente il martedí, ascoltano con attenzione, ma per carattere sono decisamente più taciturni di altri. Forse non conosci i membri del Forum cosí bene come dici. Non tutti.

      Elimina
    4. Mi domando perché vengano.

      Elimina
  10. Se quelle formulate sono tutte critiche e accuse infondate basate su sporchi giochetti, allora fate un dementi dettagliato delle denunce fatte fino ad ora.

    Per esempio dite che nessuno al Forum (per Gorizia e non per Aiello in provincia di Udine) è rimasto basito o per lo meno molto interdetto dal fatto che ab si sia inaspettatamente impegnato ad Aiello, mentre da tempo lo stesso ab spingeva con crescente insistenza, per dirla tutta non proprio appoggiato dal massimo entusiasmo di tutto il resto del gruppo, nel far partecipare il Forum da lui fondato, presieduto e guidato alle prossime elezioni comunali a Gorizia.

    Per esempio dite che, venuto a mancare un probabile e condiviso capolista come ab, il giovane candidato è stato scelto da tutto il forum tra vari nomi con criteri condivisi, e non che invece, e come denunciato, sia stato nominato solo da ab e adg a porte chiuse per poi essere avallato come unica scelta possibile (e di fatto obbligata) dell'assemblea, fortemente influenzando e forzando la parallela domanda (solo in teoria aperta) sulla partecipazione del Forum alle elezioni.

    Per esempio dite che adg non ha mai detto di voler presentare ufficialmente il candidato e subito dopo lasciare che lui se la sbrigasse da solo con la campagna elettorale, dicendo con stupefacente convinzione qualcosa del tipo alla presentazione ufficiale gli passiamo il testimone e dopo noi torniamo ad occuparci di cultura. Qui si noti il noi, che non era neanche un semplice io, di per sé già sconcertante.

    Per esempio dite che ab ha immediatamente, magari anche in maniera minima, contrastato questa sorprendente uscita di adg, che rf non è l’unica che ha avuto il coraggio di opporsi a tale approccio scarica barile proposto da adg e per nulla contrastato da ab, e che non è vero che solo nelle settimane seguenti adg e ab sono piuttosto lentamente ritornati sui loro passi, anche se a quel punto decisamente meno credibili e convincenti.

    Ditelo, se volete, anche se questa è la semplice denuncia di fatti accaduti in seno al Forum e non certo di risibili storie inventate da qualche fantomatico nemico invidioso.

    Per quelli fuori dal Forum, se quanto scritto vi sembra poco attendibile allora dite a ab che smetta di argomentare debolmente sulla scelta dell’anonimato (adg lasciatela stare, con lei si perde solo tempo) e che invece dica apertamente che queste sono solo un sacco di bugie. Visto che ci crede, potete anche chiedergli di giurarlo sul Vangelo.

    --
    Morale della storia:
    Evviva il civismo! Evviva la coerenza! Però è sempre meglio una poltrona sicura oggi che una poltrona incerta domani. E allora evviva anche l’ipocrisia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le sue riflessioni sono molto confuse. Per esempio, per quanto riguarda il primo paragrafo qualsiasi esponente del Forum sa che io non solo non sono tra i Fondatori, ma ne sono presidente soltanto da quattro anni. Sul secondo paragrafo, tutti i componenti del Forum sono stati invitati a portare proposte di nomi per almeno tre mesi, prima di convergere sulla proposta del giovane candidato. E anche dopo, c'è stato (e c'è) tutto il tempo per verificare l'accordo. Adg non ha mai detto di volersi sfilare dalla campagna elettorale, ma di spostare l'attenzione mediatica dai "vecchi" ai "giovani" per favorire un necessario ricambio generazionale e non certo per rifiutare delle responsabilità. La mia proposta era quella di una trasmissione non pubblica, quella di adg di spiegarla in un'assemblea. Il terzultimo paragrafo è proprio poco chiaro: viene scritto che io prima avrei contrastato - "anche in maniera minima" - la proposta di adg, mentre nella riga successiva è scritto che il suo approccio da me "non sarebbe stato contrastato"... Insomma, il giochetto adesso è ancora più chiaro. Da qualche parole trapelata qua e là o adeguatamente ritagliata dal blog, l'anonimo è riuscito a imbastire una teoria talmente confusa e in alcuni casi contradditoria da far superare qualsiasi residuo di dubbio. Perché poi questo tizio senza volto voglia continuare a seminare zizzania (per usare un eufemismo), io proprio non riesco a capirlo...

      Elimina
    2. Sono tutte palle, il fatto di avere scelto a porte chiuse? Ma quando? Chi? la scelta del candidato è stata condivisa dal gruppo Forum. Il fatto che io non mi voglia impegnare nelle campagna elettorale? Palle, io lavoro per questo quotidianamente, come tutti sanno visto che è tutta l'estate che ci vediamo, compreso il 16 di agosto! Scaricabarile de che? Come tutti sanno noi vogliamo che si vada ad un rinnovamento, anche al nostro interno, ed è giusto che siano persone più giovani ad essere promosse per le loro qualità e competenze, persone a cui garantiamo tutto il nostro sostegno. Allora non esiste il fatto che c'è qualcuno che non conosco bene che è più silenzioso, ma qualcun altro che inventa disagi per seminare zizzania. Adesso però basta con queste storie che non interessano nessuno e che fanno solo perdere tempo. Mi pare che la posizione del Forum sia chiara, ribadita più volte, ampiamente condivisa, quindi stop ai veleni e alle bassezze di interventi come questo che dicono a qualcuno di giurare sul Vangelo! Cerchi di contenersi in qualche modo, di rientrare, se ci riesce, nei ranghi. adg

      Elimina
    3. Non cadiamo nel trappolone delle critiche di chi so che sta aizzando

      Elimina
    4. Vuoi chiudere la discussione? Due le alternative:o dici chi sei o vieni martedì e parli.Chiedo se non sia il caso di eliminare questi post che sono sempre uguali ripetitivi e offensivi

      Elimina
  11. Ammettiamo che quello che lei dice sia tutto vero. Bene! Ma a lei che gliene importa?
    AB non doveva candidarsi ad Aiello. E perché no se quella comunità gli dà la possibilità di realizzare ciò in cui crede?
    ADG non vuole impegnarsi nella campagna elettorale: penso che sia libera di decidere cosa fare o non fare e partecipare ad una campagna elettorale non è certo obbligatorio.
    Sulla coesione dei componenti del Forum non mi sembra possano esserci dubbi visto anche il contenuto e il numero dei commenti su questo blog.
    E, allora, ripeto, a lei che gliene importa? Se è un esterno niente se è un interno sceglie un altro gruppo, magari più coerente, ma dubito molto che riuscirà a trovarlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. All'anonimo delle 16:48:
      A denti stretti, ma ti hanno appena dato ragione...anche se con un "ammettiamo" di rito.
      A me importa quello che ci hai fatto sapere, grazie

      Elimina
    2. No no, guardi che era un ragionamento per assurdo. Non volevo assolutamente dire che era vero ma soltanto dimostrare l'assurdità delle critiche mosse anche nella remota ipotesi che fossero vere.

      Elimina
    3. Ma lei pensa veramente di far credere che siete due persone diverse?

      Elimina
    4. E si misero subito a remare indietro, ma con tanta difficoltá
      Cmq non mi smebrano critiche assurde, anzi sono piuttosto basilari

      Elimina
    5. Lei mi fa una tristezza infinita perché penso sia una persona profondamente infelice.

      Elimina
    6. E con il cuore perennemente "in Inverno"...

      Elimina
  12. Visto che le piace tanto scrivere perché non fa un commento all'ultimo post pubblicato?

    RispondiElimina
  13. Penso che sia sufficiente, anzi troppo!
    Terminiamo e andiamo al prossimo post. Grazie

    RispondiElimina
  14. Esprimo il mio pensiero ai soci del Forum Cultura. ma smettiamola di dare spazio a paranoie di si nasconde nell'anonimato e non ha coraggio delle proprie opinioni da esprimerle in sede. Non ho mai visto, fin dalla nascita del Forum di cui sono stato presidente, interventi repressivi contro chiunque. Non voglio neanche prendere in considerazioni una serie di contenuti volutamente denigranti dell'operato del Forum a partire della scelta del candidato. Durante molti incontri abbiamo discusso e analizzato diversi nomi(proprio per una scelta consapevole) che avessero una visione culturale e politica condivisibile con l'azione che il forum ha avuto in questi anni di opposizione culturale all'immobilità amministrativa e al passivismo delle attuali opposizioni politiche. Per cui lasciamo al nostro anonimo le sue visioni della realtà e continuiamo il nostro percorso. Mi sono fatto l'idea che il nostro anonimo appartenga a coloro che vogliono il Forum alleato a questo centrosinistra che perso valori ed identità di sinistra, solo per creare zizzania tra di noi. Vito Dalò

    RispondiElimina