domenica 8 maggio 2016

Verso il referendum d'autunno

Venerdì 13 maggio alle ore 18, presso il Forum di Gorizia in via Ascoli 10 si terrà una riunione per discutere sulla costituzione, anche nella nostra città, di un comitato per il NO alle riforme costituzionali. L'analisi che in questi mesi si è fatta porta molti alla convinzione che si tratti di una riforma che non abolisce il senato e che con la concomitante legge elettorale Italicum, il premio di maggioranza e le liste bloccate riduce fortemente lo spazio democratico del nostro paese. Nel momento della crisi economica, politica e sociale grave che stiamo attraversando, la manovra sembra proprio sbagliata, in quanto ci sarebbe necessità di maggiore partecipazione e rappresentanza. Invitiamo tutti quelli che vogliono impegnarsi da qui a ottobre su questo tema!

5 commenti:

  1. Sì, penso sia doveroso farlo. Questa riforma è soltanto un enorme pasticcio fatto per confondere le idee alla gente.
    Quello che mi stupisce è che non avrei mai pensato di poter avere qualcosa in comune con Renato Brunetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se è una battuta è buona...ma in democrazia succede che ci si trovi a votare la stessa cosa pur non condividendo nulla: il PCI votava spesso come l'MSI

      Elimina
    2. Voleva essere una battuta, comunque, un certo effetto me lo fa!

      Elimina
  2. Per avere un'idea più precisa suggerisco di leggere l'art.10 della legge costituzionale di riforma, quello che regola il procedimento legislativo e che sostituisce l'art. 70 della Costituzione.
    S.S.

    RispondiElimina
  3. Siccome si tratta di una battaglia dura e defatigante, chiunque voglia venga alla riunione, e se non lo fa non si lamenti più di nulla!!!!!!

    RispondiElimina