venerdì 4 marzo 2016

Una breve biografia di Mario Isnenghi

Su richiesta di alcuni lettori alla ricerca di maggiori informazioni, si pubblica il comunicato stampa relativo all'importante iniziativa prevista per domenica 6 marzo, alle ore 17.30 presso il teatro Verdi di Gorizia.
Presenterà la serata Dario Stasi, direttore di Isonzo-Soča.
Mario Isnenghi: conseguita la laurea in Letteratura italiana contemporanea all'Università di Padova, ha insegnato in quella stessa città Storia del giornalismo, afferendo al Dipartimento di Studi storico-politici della facoltà di Scienze Politiche, poi a Torino ed infine a Venezia, dove è stato direttore del Dipartimento di Studi Storici e ha tenuto la cattedra di storia contemporanea, lasciata nell'autunno 2010 a seguito del pensionamento.
Nel 1962 è stato condirettore della Rivista «Progresso veneto» (diretta da Domenico Ceravolo) della federazione regionale del PSI.
I suoi ambiti di ricerca spaziano dalla Grande Guerra, al fascismo, dai conflitti fra le memorie, alla soggettività ed al discorso pubblico. Le sue numerose pubblicazioni sui predetti temi sono considerate punti fermi dalla storiografia contemporanea.
Dal febbraio al maggio 2011 ha tenuto un ciclo di conferenze a Venezia nell'Auditorium di S. Margherita, sulla Storia d'Italia tra Ottocento e Novecento, dal titolo "Centocinquanta, ma non li dimostra. Divisi e uniti dentro uno stivale".
Attualmente è Presidente dell' Iveser, l'Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea.

Nessun commento:

Posta un commento