martedì 22 marzo 2016

Bruxelles, dolore e tristezza...

La guerra continua. Si moltiplicano le notizie su una serie di terribili attentati, all'aeroporto e nella metropolitana di Bruxelles. Il terrore diventa sempre più fatto quotidiano, in un conflitto dalle forme imprecisate, dove agli interventi militari "ufficiali" in Medio Oriente - con il loro carico di morti innocenti - corrispondono le bombe che seminano altre decine di morti innocenti nei luoghi della vita di ogni giorno. E se di giorno in giorno la lezione di Gandhi sembra essere l'unica in grado di poter fermare la spirale di violenza che caratterizza quella che papa Francesco ha definito la terza guerra mondiale, sempre più esiguo è il numero di coloro che richiamano il metodo della nonviolenza attiva. E così apparentemente non resta altro che piangere: oggi sui morti di Bruxelles e su quelli di Palmira, ieri su quelli di Parigi e di Kobane, l'altro ieri su quelli di New York e di Baghdad. Se non vengono fermate le guerre, paralizzate le fabbriche d'armi e impedite le vendite che arricchiscono le mafie ma anche gli Stati (le esportazioni dall'Italia negli ultimi 25 anni hanno fruttato oltre 54 miliardi di euro - http://www.linkiesta.it/it/article/2015/07/09/italia-ipocrita-ripudia-la-guerra-ma-vende-armi-per-54-miliardi-di-eur/26630/ ), è difficile sperare che nel prossimo futuro possa terminare questo stillicidio.

20 commenti:

  1. Palmira e kobane sono due città siriane occupate ormai da più di un anno dalle milizie terroristiche e mercenarie del daesh finanziate da turchia ed arabia saudita(nostri alleati lautamente finanziati dalla UE) che hanno compiuto sulla popolazione inerme le più brutali efferatezze,nella più totale indifferenza dei media europei ed anche di quelli che scrivono articoli su questo forum.Ora che l'esercito siriano regolare sta per liberare queste due città dalla feccia terroristica ci si mette a versare lacrimucce ipocrite sulle vittime di questi scontri,che purtroppo sono inevitabili.Dove eravate quando i pazzi psicopatici dell'isis torturavano,sgozzavano impiccavano e crocifiggevano e deportavano la popolazione innocente di quelle città?

    RispondiElimina
  2. al forum non importa, c'è mica romoli sindaco in quelle lande! Che vuoi che importi al forum per gorizia di donne stuprate bambini sgozzati e sepolti vivi, uomini e cristiani crocifissi e decapitati. conta solo che i mammoletti pakistani possano avere l i phone sempre e comunque, di solito per poter controllare on line i proventi della prostituzione o della vendita delle loro sorelle, madri, figlie, o che le donne siano al sicuro a spaccare pietre, legna, o a spalare carbone e e sabbia, com' è tradizione in quei luoghi, mentre loro piagnucolano per le letterine false dei talebani...

    RispondiElimina
  3. Questi due commenti sono vergognosi e inaccettabili. Fanno veramente schifo, soprattutto in una giornata nella quale tutti ci si dovrebbe sentire parte di una sofferenza collettiva.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, molti di noi commentatori hanno sempre condiviso le sofferenze soprattutto dei profughi siriani, dei bambini trucidati o sepolti vivi ecc...ma da qs forum mai una parola, mai uno slancio di disponibilità verso quei piccoli profughi orfani mutilati e malati che ora sono nel fango balcanico o fatti affogare apposta dai trafficanti turchi. loro hanno occhi solo per i gagliardi pakistani giovani e furboni, vittime del sindaco di gorizia. solo loro contano! e ci hanno talmente nauseato con le lacrime per i poveri afgani goriziani che ormai sono diventati inattendibili con il rammarico per i veri morti. cioè gli afgani gorizian sono sani e salvi a gorizia mentre in giro la gente muore VERAMENTE.
      Orami il forum si è bruciato. nno è più credibile.

      Elimina
    2. Quante volte te lo devo dire...le medicine le devi prendere anche la mattina

      Elimina
    3. No problem. Non essere credibili per questa gente è onore.

      Elimina
  4. Alla fine gli unici che hanno capito veramente come si tratta con questa gentaglia sono i russi che li hanno spazzati dalla faccia della terra.Noi invece dobbiamo accogliere ed integrarci...Auguri europa,aspirante suicida.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alleanza globale come contro i nazisti: unica proposta credibile e concreta, avanzata dal solo politico degno di tale qualifica, al netto ( ripeto: al netto ) di ogni opinione ideologica e/o partitica.
      Un po' avete rotto le b.lle con 'sti spensierati e scanzonati ragazzotti afghani e pakistani. GM

      Elimina
    2. Proposta di Putin: specificazione.

      Elimina
    3. Che significa...espulsione coatta e deportazione di tutti gli islamici allocati in europa, di qualunque nazionalità siano et divieto ingresso islamici ragazzotti pakistani spensierati inclusi?

      Elimina
    4. La prima parte era importante! Il resto era un buffetto, cui lei ha risposto a...pistolettate.

      Elimina
    5. Questa alleanza globale qualcuno l'ha proposta,e i governi occidentali l' hanno rifiutata rispondendo a chi proponeva un fronte comune al terrorismo con un inasprimento delle sanzioni economiche verso quel paese che il terrorismo lo combatte sul serio.I conti non tornano,viene da chiedersi a chi giova tutto questo?

      Elimina
  5. https://aurorasito.wordpress.com/2016/03/22/erdogan-menziono-possibili-attentati-pochi-giorni-prima-dellattacco-a-bruxelles/
    Eccolo qua il nostro fiero alleato(o padrone)al quale l'europa devolve miliardi di euro dei suoi contribuenti e che vengono usati per finanziare il terrorismo e per deportare migliaia di disperati.Chi è causa del suo mal..pianga se stesso.

    RispondiElimina
  6. https://aurorasito.wordpress.com/2016/03/23/siria-e-belgio-lattacco-terroristico-e-i-parlamentari-belgi-in-siria/
    Un po' di sana informazione libera non guasta mai,sopratutto per chi vuole capire.Buona lettura.

    RispondiElimina
  7. http://www.opinione-pubblica.com/ministro-belga-proponeva-monumenti-ai-wahabiti/
    Copiare,incollare ed informarsi.

    RispondiElimina
  8. Afghano stupra disabile psichica in Friuli. Spero che i parenti di questa povera ragazza vengano a ringraziarvi di persona. http://www.ilgazzettino.it/nordest/pordenone/pordenone_reparto_violenza_sessuale_psichiatria_immigrato-1627087.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Posso dire? Tu e la gente come te mi fanno orrore.

      Elimina
    2. Interrogati

      Elimina
    3. E i Marò? Nessuno si ricorda più dei poveri Marò? Passata la moda?

      Elimina