domenica 14 febbraio 2016

Straordinari Carmina Balcanica

Straordinario concerto ieri sera al Kulturni dom di Gorizia. Diretti da Walter Sivilotti, cantanti, coristi e orchestrali hanno incantato un pubblico che ha riempito la sala con uno straordinario mixage di canti, recitazione e pezzi musicali dedicati all'acqua, elemento naturale grazie al quale esiste la Vita. Carmina Balcanica è un meraviglioso spettacolo, ma anche un messaggio di pace e armonia tra i popoli. I "pezzi" cantati e i testi poetici rilanciati dalle sovrascritture hanno consentito infatti un suggestivo percorso nei punti nevralgici della Penisola Balcanica: i protagonisti si sono espressi in albanese, macedone, serbo-croato, bosniaco, sloveno, friulano e italiano, raccontando attraverso l'arte e la cultura il "cuore" di questo importante, delicato e inquieto frammento di mondo. Eccezionali le voci delle cantanti soliste, nomi e volti di giovani che ormai non sono più soltanto delle promesse, ma delle splendide realtà della musica contemporanea centro europea. Un grande plauso agli organizzatori e al Kulturni dom che attraverso la voce del Presidente Igor Komel ha espresso la soddisfazione di tutti i presenti per aver vissuto una grande serata di arte, di cultura e di autentica pace.

Nessun commento:

Posta un commento