mercoledì 10 febbraio 2016

10 febbraio: notizie non notizie...

Dunque bisogna andare alla manifestazione della Lega Nazionale per sapere qualcosa di più della notizia data dal quotidiano locale con grande rilevanza sulla foiba del Collio. Perchè leggendo l'articolo non c'è nessuna notizia, ma una promessa di notizia che forse verrà, magari il 10 febbraio del prossimo anno. Allora ricapitoliamo. Il presidente della Lega nazionale, con altri storici, va negli archivi della presidenza del consiglio dei ministri e al ministero dell'interno, dove trova documenti che dovrebbero “far cessare il dibattito sulle foibe”. Siamo curiosi di sapere quali fonti nuove gli storici abbiano trovato, evidentemente inedite, nascoste, non accessibili, visto che quegli archivi sono stati consultati da Pupo, Valdevit, Spazzali, Pirijavec. Ma quali carte siano e cosa dimostrino è un mistero. Poi oggi si dà notizia della scoperta della foiba del Collio, che non si può dire neppure dove sia, ma di certo si sa che può contenere dai 200 agli 800 morti, e “anche se fossero solo 200 si tratterebbe di genocidio” aggiunge la stampa. Ma di chi sarebbe il genocidio, visto che non è cominciata nessuna esumazione, e, come dice il giornale, per il momento non si sa chi sia stato gettato nella fossa comune, dato che gli scavi “non sono neanche cominciati”? Poi l'articolo aggiunge che però la vicenda dell'infoibamento è nota agli anziani del paese, “pur essendo rimossa dalla memoria collettiva”. Ma è rimossa o c'è memoria? E poi perchè gli anziani non parlano? Per paura di chi? Insomma tutti sanno, tutti indicano i numeri, tutti parlano di genocidio, senza sapere dove si trova la foiba, senza averla aperta, senza avere analizzato i corpi e senza che nessuno ne abbia parlato con chiarezza. Se non è una notizia questa! 
adg

3 commenti:

  1. Bah..notizia apparsa sul Piccolo e poi sparita.Evidentemente qualcuno l'ha sparata grossa e ora si rende conto delle baggianate che ha detto.Comunque se qualcuno ha delle prove concrete le tiri fuori al più presto,altrimenti vada a nascondersi dietro la lavagna con il cappello del somaro.

    RispondiElimina
  2. e con i ginocchia terra sul ghiaino di strada!!!

    RispondiElimina
  3. Secondo me è la solita bufala!

    RispondiElimina