domenica 17 gennaio 2016

Zone 30, e contributi regionali


Non ho avuto modo di sapere se l’Amministrazione comunale ha partecipato al bando che nell’aprile dello scorso anno che la Regione metteva a disposizione la somma di 1,1 milioni di euro per la sicurezza stradale.

Se ha partecipato, peccato che non sia entrata in graduatoria; se, invece non ha partecipato, sarebbe il caso di capire perché non lo ha fatto. Motivi politici, motivi tecnico amministrativi, o quale altro fatto?

Fatto sta che Gorizia è l’unico capoluogo regionale che non beneficerà del contributo, mentre  altre undici Amministrazioni otterranno.

I comuni vincitori potranno, grazie al contributo, istituire le zone 30 km/h, non solo con l’installazione della segnaletica verticale, ma anche con la realizzazione di dossi dissuasori di velocità, attraversamenti per pedoni ciclisti, nuove ciclabili, passaggi pedonali rialzati ed altro

I contributi derivano dal programma di attuazione del piano della sicurezza stradale che, in questo caso, non ha favorito il Comune di Gorizia.

Curiosi di sapere quali sono i comuni che otterranno il contributo? Basta cliccare qui  oppure qui

Nevio  Costanzo


6 commenti:

  1. tutti gli interventi del comune (allargamenti di strada, rotatorie, parcheggi, ecc) sono fatti per favorire le automobili e accelerare la velocità di percorrenza: dobbiamo correre a comperare, consumare merci e benzina e poi via veloci a casa a riguardare la tv

    RispondiElimina
  2. Accidenti!Ecco perché tutte le altre città del mondo sono delle oasi di pace e tranquillità senza inquinamento,senza auto e traffico congestionato.Siamo rimasti gli unici cattivi,servi dei capitalisti,consumatori isterici e rincoglioniti dalla tv.Mi toccherà trasferirmi nell'hinterland milanese oppure a Mestre,lì finalmente potrò vivere in santa pace respirando aria pura a stretto contatto con la natura incontaminata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene! Buon viaggio, allora, e mi saluti Zaia.

      Elimina
    2. Bene!noto con piacere che interventi un po' polemici sono oro colato per le risposte dei poveri imbecilli.

      Elimina
  3. Gorizia va veloce!

    RispondiElimina