giovedì 24 dicembre 2015

Così, tanto per non essere buoni a Natale...


Soltanto per essere un po' antipatici e contrastare il buonismo natalizio, due osservazioni sugli addobbi ufficiali.
Nella foto in alto si può contemplare un esempio di come ormai si dia per scontato il "deserto" nelle vie cittadine. Altrimenti, come potrebbe non generarsi un ingorgo tra pedoni bloccati dal palo del semaforo, dall'alberello luminoso e dall'inopportuna "ciclabile" sui marciapiedi di Corso Verdi?
Per quanto riguarda l'estetica, già ci sarebbe da ridire qualcosa sugli alberelli disseminati davanti ai negozi cittadini, ma anche le insegne luminose sopra le strade pongono qualche interrogativo.
Non tutti infatti comprendono subito di cosa si tratti: date le impunite osservazioni sessiste di un autorevole consigliere comunale, la prima cosa che viene in mente non è certo un tendaggio da scena teatrale...

2 commenti:

  1. Ma il reggipetto natalizio è stato messo lì da hassek?

    RispondiElimina
  2. Manca l'addobbo luminoso a forma di tanga.Grave lacuna!

    RispondiElimina