venerdì 2 ottobre 2015

Volontariato, avanti a tutto vapore (come nell''800)

Dalla mensa dei Cappuccini di Gorizia arriva l'allarme: il numero dei pasti quotidiano è triplicato, c'è bisogno di aiuto da parte dei cittadini e del volontariato. E' un'ennesima dimostrazione del fallimento delle politiche del welfare cittadino, impotente sia di fronte alla presenza di oltre cento richiedenti asilo fuori convenzione, sia di fronte alla presenza "tradizionale" di decine di poveri che vivono da sempre sul territorio. Perché l'assistenza non viene organizzata direttamente dall'istituzione pubblica? Perché i fondi per l'accoglienza non vengono gestiti direttamente dai Comuni? Perché i Comuni non organizzano in proprio mense, gestione degli alloggi diffusi in città, convenzioni con associazioni e soggetti privati? In questo modo si potrebbe rivitalizzare la città, fra l'altro creando numerosi posti di lavoro, finora appannaggio di un volontariato che di fatto si sta sempre più sostituendo ai percorsi della politica e della vita sociale. Insomma, sembra che dalla fine dell'800 ad oggi non si sia fatta molta strada, se ancora adesso l'unica soluzione possibile ai problemi delle persone è offerta dalla Chiesa cattolica e dalle altre realtà preoccupate di dare una risposta umanitaria alle cosiddette emergenze.
ab

19 commenti:

  1. http://www.stampalibera.com/?a=30455
    Nei paesi del medio oriente dove imperversavano i gruppi terroristici che con le loro guerre causavano un intenso flusso migratorio la musica sta cambiando molto rapidamente.Situazione da tenere d'occhio senza ascoltare la strombazzante propaganda occidentale.

    RispondiElimina
  2. Ritorno al passato. Istituzione pubbliche incapaci di affrontare i problemi della gente, non dico di risolverli, ma nemmeno di mostrare sensibilità e preoccupazione. L'unico chiodo fisso è gusti di frontiera, ma con una luganiga all'anno non si risolve il problema del bisogno. Bisogna pensare a come fronteggiare la crisi, ma le istituzioni pubbliche pensano solo a come non farla vedere troppo

    RispondiElimina
  3. Sane domande, breve ma onesto e veritiero post Andrea... Buon sabato! ;)

    RispondiElimina
  4. Se fossimo in un paese islamico non ci sarebbero nemmeno la mensa e i volontari Caritas.

    RispondiElimina
  5. Tutto ad un tratto "ab" si rende conto che esistono anche i poveri di casa nostra.Complimenti un bel passo in avanti non c'è che dire.Forse è un segno che i tempi e le situazioni(non solo quelle del nostro orticello) stanno cambiando molto rapidamente.Se il terrorismo finanziato sottobanco dall'occidente verrà sconfitto (grazie russia) molti profughi di guerra deportati al di fuori dei loro paesi torneranno a casa loro per ricostruirsi un futuro.

    RispondiElimina
  6. Purtroppo nno essere così sicuro. L asse del male troverà altri modi più violenti e bastardi (si può ) per portare avanti i suoi progetti. Non esiterà a sterminare l' Europa totalmente asservita, in tutti i modi.
    aquel punto cercheremo difuggire, ma al contrario degli asiatici e degli africani, saremo come topi in trappola.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello che dico è fantascienza pura,ma prima o poi ci si dovrà arrivare.Sarebbe ora che i popoli europei ormai quasi totalmente rimbecilliti dalla propaganda(che in questi giorni fa vedere i suoi limiti)iniziasse a pensare di liberarsi del proprio padrone che non esita a sacrificare i propri servi e si cercasse un valido alleato.(geograficamente molto più vicino al padrone) Chi vuol capir capisca.

      Elimina
    2. Gran verità... se la capissero in molti questa "fanta-realtà" le cose cambierebbero presto assai...
      buona Coscienza ;)

      Elimina
  7. Non credo comunque che l'alleato alternativo sia poi di gran valore. Al momento opera solo perchè in conflitto con l'antagonista, ma dal pdv 'valor'i, è un entità marcia, corrotta, mafiosa, senza scrupoli ne' valori. E' lontana anni luce da qualunque modello di società civile, è particolarmente militarizzata, non esita a reprimere e sterminare fisicamente ogni opposizione...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mamma li russi (e anche i cinesi).Per colpa loro il grande esodo verso l'europa di milioni di profughi rischia di arrestarsi.Capisco la vostra strizza.Rimandiamol'islamizzazione dell'europa più avanti?

      Elimina
    2. Mica male neanche gli americani, però, che bombardano un ospedale di Medici senza frontiere; dove le armi continuano a vendersi liberamente come noccioline; e dove, dopo essersi spellati le mani ad applaudire il Papa, riprendono a spron battuto le esecuzioni capitali, anche di donne e disabili psichici. Com'è che direbbe Bersani-Crozza? Non è mica che se metti la cacca in un vasetto diventa nutella!... Giorgio M.

      Elimina
    3. E non si può nemmeno fare il ragù senza la carne macinaata....
      mauro

      Elimina
  8. Adesso però si pone un altro problema.Ora molti di questi terroristi-mercenari stanno tagliando la corda a tutta velocità dalla siria prima di essere ridotti in poltiglia dai russi(cosa buona e giusta) Ovviamente fuggono in turchia,stato canaglia che li addestra li arma e li finanzia.Probabilmente si mescoleranno alla massa di profughi che cercano di arrivare in europa,cosi il pericolo isis e daesh ce lo ritroveremo direttamente in casa nostra.A questo punto gli imbelli politici europei sapranno tirare fuori gli attributi come ha dimostrato di saper fare putin,oppure gli accoglieremo a braccia aperte,portando il nostro continente ad un suicidio etico e morale?
    PS.Avete notato che da quando la russia è intervenuta militarmente in siria,i nostri media,sia quelli televisivi che quelli cartacei non parlano più di emergenza emigrazione e di pericolo terrorismo islamico?Forse si sono accorti che la loro propaganda era cosi stupida e assurda che iniziava ad irritare persini un'opinione pubblica al limite della lobotomizzazione.Meglio il silenzio che la disinformazione,nei casi di emergenza.

    RispondiElimina
  9. Vero.
    Intanto sono sparite le cronache dai Balcani. Dove sono le masse in fuga, (poveretti loro, purtroppo) expulsion in massa dalla Turchia e sapientemente pilotate, che premevano alle porte della Croazia e della Slovenia? Scomparsi dai radar.
    In quanto agli infiltrati, ce ne sono a vagonate, mescolati a gente onesta e bisognosa in marcia, è risaputo. E' gente addestrata, che serve per coordinare. Non hanno fretta, devono solo sistemarsi e poi attecchire come una metastasi cancerogena. A quel punto l' Alleato sentira' il dovere di dIfendere e la nostra democrazia...

    E il buon Francesco, nel sollecitare severamente gli stati all accoglienza, non man da certo a dire. Siete complici di questo, assumete la responsabilita.

    RispondiElimina
  10. Con tutti gli spioni, stragisti e complottisti, gladiatori, finti fascisti al soldo dei ministeri e asserviti ai servizi segreti italiani e americani, siamo ben abituati a questo. Ci assumiamo tutte le responsabilità, gentile anonimo, noi le responsabilità ce le siamo prese tutte rimanendo ai margini di questa società, mentre altri in questo greppione dove si riscrive la costituzione con denis verdini ci hanno bellamente sguazzato. Si rivolga in alto loco, non da noi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto! bisogna rivolgersi ai capibanda non alla manovalanza che si fa il mazzo e tiene famiglia.Come la capisco!

      Elimina
    2. Eh, caro anonimo delle 13.29,c'erano anche tanti finti comunisti al soldo dei ministeri e asserviti ai servizi segreti italiani e americani,mi sembra che avessero come stemma una stella a cinque punte.erano specializzati in omicidi e rapimento,mentre i loro colleghi neri si occupavano di attentati.Due ditte diverse ma lo stesso padrone.Anche se in maniera più soft,la storia sta andando avanti anche oggi nella stessa maniera di quegli anni.

      Elimina
    3. Anonimo delle 13.29, il messaggio simbolico di papa francesco ''siete complici di questo, assumete(vi) la responsabilità', s'intende ovviamente rivoltoe ai piani alti, non certo a lei, lei stesso, lei medesimo.
      Non si picchi per questo e rilegga se necessario.

      Elimina
    4. C'erano finti comunisti, o comunisti al servizio degli USA, ma non interi gruppi come Ordine Nuovo o Avanguardia nazionale, tutte e interamente infiltrate. Non c'è mai stata una ditta nera, era una ditta statale, come le sentenze dei tribunali dimostrano con assoluta evidenza. Rilegga le sentenze di Salvini, mastelloni e casson

      Elimina