mercoledì 2 settembre 2015

Prendattismo e legge del contrappasso

A furia di prendattismo, la filosofia di cui il sindaco è Maestro, qualcosa gli è sfuggito: l'imponderabile, l'inatteso, la sfiga o lo stellone, ne minano il pragmatismo radicale. Romoli non ha considerato una legge elementare: non può esistere il vuoto senza che qualcuno non si affretti a colmarlo. Siccome a Gorizia non si fa la prima assistenza, siccome non si è mai provveduto a  mettere a disposizione case sfitte, appartamenti a prezzo di mercato, docce o bagni chimici, siccome chiunque proponesse tali soluzioni, applicate in tutta Italia con buon esito e senza l'intervento di Buzzi o di Comunione e Liberazione, veniva descritto come un mafioso voglioso di riempirsi la panza, ecco che, evocato, è arrivato un “imprenditore”, che dalla descrizione letta sul giornale di scrupoli non se ne fa molti e di soldi se ne farà tutti privati. Così davanti all'impotenza della politica, alle chiacchiere da bar su “prima gli tagliani”, quella che poteva essere una risorsa lecita per i goriziani (come succede ad albergatori per bene che affittano a richiedenti asilo, o persone che affittano le case vuote) qualcuno agisce per guadagnare da solo. E siccome i soldi magari li ha davvero, molti diranno che dà posti di lavoro e che è un benefattore, mentre i volontari gli faranno concorrenza sleale.
adg

47 commenti:

  1. Vicenda molto strana questa del san luigi.Molte ipostesi ed altrettanti silenzi quasi omertosi.Comunque come in tutte le confraternite religiose i salesiani si stanno comportando da ottimi affaristi.Chissà cose ne pensa il buon Gesù Cristo in croce.Lui i mercanti del tempio li aveva cacciati a frustate.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. silenzio omertoso anche di Romoli?
      O prenderà anche lui la frusta?

      Elimina
  2. Sulla pagina di Gorizia del Piccolo di oggi un interessante articolo sulle credenziali del futuro aquirente dell'ex convitto salesiano.Da non perdere.

    RispondiElimina
  3. Romoli da un anno dice che Gorizia ha già dato e quindi anche all'imprenditore del san luigi avrà sicuramente detto così: basta coi profughi

    RispondiElimina
  4. Vediamo se lo dice e se lo può dire, trattandosi di proprietà privata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti se il complesso del san luigi fosse stato di proprietà del comune(perciò in un certo senso pubblico) gli strali di adg avrebbero avuto un senso ma come scritto dal'anonimo delle 13.52 si tratta di proprietà privata e i salesiani si possono permettere di venderlo anche a Belzebù in persona visto che la legge lo consente.In tutta questa vicenda l'odine dei salesiani non ne esce molto a testa alta,ma si sa ,ai soldi non si sputa sopra.Alla fine in questo articolo di adg si nota solo il suo solito odio viscerale verso Romoli che forse qualche colpa ne ha,ma non penso che sia il male assoluto qui a Gorizia.Ma si sa ultimamente le campagne elettorali si fanno ingigantendo i difetti dell'avversario,sopraattutto quando non si hanno virtù da mettere in campo.

      Elimina
    2. venderlo si può ma non farci quello che si vuole
      io non voglio 200 afgani ai salesiani e Romoli ha detto che abbiamo già dato e io di Romoli mi fido

      Elimina
    3. Si sbaglia ,purtroppo.Un privato può usare un proprio immobile,commerciale o meno ,per svolgere qualsiasi attività che vuole,basta che non vada contro i termini di legge.Non mi risulta che creare una struttura di accoglienza privata,sia un reato,basta avere i permessi necessari ed essere in regola.Un sindaco anche se contrario può fare ben poco.Per quanto riguarda l'aquirente dell'ex collegio,se l'articolo del piccolo dice la verità(penso di si,altrimenti rischierebbero la querela) c'è veramente da mettersi le mani nei capelli.Della serie"con chi fanno affari gli ordini religiosi".Mi vengono i conati.

      Elimina
    4. ho capito: anche se contrario un sindaco può fare ben poco, tipo dire che Gorizia ha già dato che tanto non serve a nulla...solo a insempiar la gente

      Elimina
  5. Nessun odio viscerale, anzi, come ho detto Romoli è simpatico e sa far ridere, come pochi della destra, ma la semplice constatazione che qualcuno si preoccupa di fare ciò che il sindaco non ha voluto.Se il comune non fa la prima assistenza la fa il priovato, con quel che ne consegue. Scopi elettorali quali? Mi risulta che si voti nel 2017, e io certo non mi candiderò. In quanto alle virtù, ne ho talmente tante, che sarebbe superbia elencarle tutte. adg

    RispondiElimina
  6. Lei però è anche spiritosa! Rileggo il suo commento e lo immagino pieno di smileys che ne accompagnano il testo!
    Chapeau!

    RispondiElimina
  7. http://megachip.globalist.it/Detail_News_Display?ID=123434&typeb=0&il-bambino-siriano-e-stato-ucciso-dai-democratici-non-dai-razzisti
    Forse uno dei migliori articoli letti ultimamente sul web.

    RispondiElimina
  8. Sono stanca di leggere articoli sul web, quando la gente dorme sotto la pioggia. Abbiamo bisogno di quanti morti o ammalati per muoverci? Qui la gente dorme all'aperto, magari vicino al fiume e manca la prima accoglienza. E' insostenibile questa situazione sia per i profughi che per la gente normale.

    RispondiElimina
  9. Bè se è stanca si riposi pure,nel caso la Germania ha aperto le frontiere a tutti,e penso che quando la notizia si diffonderà su facebook probabilmente tutti i pseudomigranti che stazionano a gorizia si avvieranno verso la stazione per prendere il treno verso l'Austria.Speriamo solo che non si diffonda troppo presto la notizia che i tedeschi dopo un breve periodo di prima accoglienza ti mandano a lavorare,altrimenti questi non si schiodano più.

    RispondiElimina
  10. a Monaco profughi salutati da applausi al loro arrivo, noi li lasciamo ad affogare in Isonzo
    sarà per questo che in Baviera sono ricchi e allegri e noi tristi, poveri e paurosi di tutto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il governo tedesco completamente intransigente nei confronti della grecia,ma ora accoglie a braccia aperte i profughi(solo quelli siriani però).La Germania ora è certamente secondo i media il paese più democratico ed accogliente dell'europa,mentre fino a poco tempo fa era un covo di skinhead e gruppi di nazisti.Eh....il potere della propaganda...

      Elimina
    2. Sul Fatto quotidiano c'e scritto che erano alcune decine di persone a salutarli appludendo,ma certamente si sono sbagliati,senz'altro saranno stati qualche decina di migliaia.....

      Elimina
  11. Nno si capisce però per quale motivo la Germania si è rifiutata finora di accogliere le migliaia e migliaia di naufraghi approdati sulla coste italiane e greche.
    Sarà mica perchè questi sono negri?
    Quelli che arrivano a Monaco sono tutti siriani, famiglie intere...pensate forse che l' intelligence germanica non lo sapesse?
    Ora anche l'Inghilterra dice che accoglierà, ma li andrà a prendere nei campi profughi di Libano e Giordania.
    Pure l' Islanda li vuole, le tenere famigliole siriane con i bimbi cucciolosi e gli occhioni verdi.

    I negri, diciamolo chiaro, non se li piglia nessuno.
    La Germania seleziona e non li vuole, Uk non li vuole,
    pakistani e afgani non esistono nemmeno, per queste nazioni.
    Poi si faranno le spartizioni europee, le belle famigliole siriane con nugoli di bimbi faranno presto a completare la quota tedesca. E di posti di lavoro...ne basta uno ogni 5 o 6 persone.
    Africani, pakistani afgani sono tutti maschi single, 10 di loro fan dieci posti di lavoro...capito gli applausi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I paesi del nord europa faranno una ferrea selezione.Sceglieranno le persone più instruite con un buon bagaglio culturale.possibilmente con esperienza lavorativa nei loro paesi di provenienza.La feccia se la potrà tenere tutta l'italia,e toccherà anche mantenerli,fin quando non formeranno una loro criminalità organizzata,solo allora saranno indipendenti e i nostri cari volontari potranno finalmente riposarsi.

      Elimina
  12. Ho letto che un elicottero ha tratto in salvo 4 afgani intrappolati nell'isolotto dell'Isonzo. Ai soccorritori un grazie ma il conto dell'intervento va inviato al dott. Ettore Romoli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma voi prodi e coraggiosi volontari senza macchia e senza paura non potevate avvertire i poveri e sprovveduti profughi spiegandogli che di solito dopo le piogge l'isonzo tende ad aumentare la sua portata d'acqua?Almeno un sms o un messaggio su facebook.

      Elimina
    2. Non ci siamo capiti: per cortesia, fattura intestata al primo cittadino dott. Romoli. Tutto il resto sono palle.

      Elimina
    3. Tranquillo,mente geniale,non credo che romoli si ridurrà in miseria per pagare la fattura dell'elicottero.Tu ci arrivi a fine mese almeno?O speri di farti i soldi con la gestione degli afghani?

      Elimina
    4. Come grazie ai soccorritori?E le trote cosa mangeranno quest'inverno?.

      Elimina
    5. arrendetevi, avete contro il FORUM, il PAPA e ora anche la MERKEL

      Elimina
    6. La risposta dell'anonimo delle 22.37 è ripugnante come evidentemente il sapore delle sue carni, piene di adrenalina e di odio. Quindi tranqui, caro fascio, se tu cadi nell'Isonzo le trote ti schifano.

      Elimina
    7. L'adrenalina serve sempre,come anche un pizzico di odio,ti tirano fuori da situazioni pericolose aumentando i riflessi e velocizzando le decisioni. Ce ne sarà bisogno tra non molto tempo.

      Elimina
  13. Visto che il dott. Romoli è sindaco, deve caricarsi non solo degli onori, ma degli oneri che la carica gli comporta. Visto i pericoli cui sottopone i ra e i cittadini italiani che tra un po' cammineranno tra gente piena di broncopolmoniti dovute al dormire all'addiaccio, tolga almeno l'ordinanza che vieta di dormire al parco, perchè se lascia quella, è chiaro che gli afgani vanno sul fiume, e se non vuole che vadano sul fiume, allora li lasci andare nel parco...e se non li vuole proprio, nè nel parco, nè nel fiume, nè vuole mettere i cessi, nè vuole la cacca, ma neanche la piscia, non vuole la coperta, ma neanche il sacco a pelo, si può dimettere dalla carica e fare un viaggio lontano, in qualche resort splendido. Qui in città non può neanche mettersi più su una panchina, piena di afga maschi e badanti femmine.Lasci la città, prenda atto che diventeremo come Calcutta, ci lasci nella favelas e bidonville a inalare colla dai sacchi di plastica.Ce lo meritiamo, dopo averlo eletto subito, senza neanche il ballottaggio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le"badanti femmine" sono arrivate qua per lavorare,e lavorano duramente e per pochi soldi.Assistere gli anziani non è una cosa facile,meglio assistere gli afghani,che sono giovani e in salute.Probabilmente l'anonimo delle 9.45 disporrà di un buon conto in banca da poter permettersi di tenere i propri genitori o nonni nelle case da riposo a 2000/3000 euro al mese.Chi viene qua per lavorare merita rispetto.Non lo merita chi viene qua per cazzeggiare e per farsi mantenere,e tanto meno lo meritano quelli che li vogliono tenere a cazzeggio vita natural durante per guadagnarci sopra.

      Elimina
    2. Il retro della palazzi a della croce Rossa ha un vasto giardino custodito. Anche la prefettura ha un vasto giardino custodito, e anche il parco coronini, e I vastissimi giardini dell ospedale abbandonato.
      Ma e chiaro che qualcuno insiste e manipola perche questi restino al parco della ri membranza.

      Elimina
    3. chi manipola? chi? per favore dimmi chi manipola..

      Elimina
    4. chiiiiii manipolaaaaaaaaaaaa?

      Elimina
  14. la prossima volta Merkel sindaco

    RispondiElimina
  15. Questi qui sono veramente incredibili.Fino a qualche settimana fa definivano la Merkel come una sfruttatrice economica che con il suo governo e l'avvallo della bce avevano distrutto la Grecia(con tanto di attestati di solidarietà verso il popolo greco).Ora in un battibaleno si è trasformata nella nuova madre teresa di calcutta.Solo che i siriani non vengono accolti in germania per scopi umanitari ma per poter avere mano d'opera a basso costo in modo da poter continuare ad esportare i prodotti tedeschi nonostante la deflazione.Per me possiamo chiamare anche domani la Merkel a fare il sindaco di gorizia,ma dubito che si comporterebbe come fa a casa sua,I campioni di coerenza di questo forum lo dovrebbero capire da soli,ma si sa non c'è peggior sordo di colui che non vuol sentire.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e perchè non li accogliamo noi a Gorizia per avere manodopera a costo basso?

      Elimina
    2. Gia, la Merkel se vole a ne a e va a carrettate da accogliere, tutti quelli salvati in mare. Ma lei ha aspettato I siriana e poi ha fatto il suo show di propaganda davanti alle TV del mondo.
      non ha certo salvato vite umane come fanno da mesi o anni gli italiani con le operazioni di salvataggio rischiose per tutti.
      I siriani hanno soldi e conti in banc a lasciati Ai loro fanmiliari gia espatriati in europa americhe golfo da decenni. Sono in grade di sostenersi da soli anche da rifugiati.

      Elimina
    3. Si può dire, convintamente da sinistra ( tanto da sinistra ), di essere d'accordo con chi giudica opportunista, ipocrita, doppiogiochista l'operato della Merkel? Si può ricordare che, finché i migranti sbarcavano in Grecia e in Italia, ripeteva ossessivamente che se li dovevano tenere i Paesi in cui arrivavano, mentre ora che giungono anche in Germania impone a tutta l'Europa la suddivisione per quote? Si può dire che appare quantomeno singolare " riservarsi " di accogliere profughi quasi esclusivamente siriani ( non è che volesse dire...ariani? )?
      E si può, contemporaneamente, non approvare, nella maniera più assoluta, l'operato del nostro Sindaco? Si può, infine, sottolineare la scomparsa, il mutismo assordante, dell'opposizione in Consiglio Comunale? Toccherà rivolgersi alla Sciarelli per avere notizie di Cingolani ( ex candidato sindaco, sic! ), Bianchini, Tucci, tanto per citare i primi che mi vengono in mente?
      Cordiali saluti. Giorgio M.

      Elimina
    4. Non vada troppo a sinistra signor Giorgio,ci troverebbe solo benestanti annoiati,radical chic a gettone e stronzetti dei centri sociali che fanno i finti ribelli.La vera sinistra è morta già da tempo,si è suicidata assieme alla classe operaia che ora fa carte false per comprarsi il suv a rate o per regalare li-phone da 800 al figlio.L'importante è scimmiottare i ricchi e potenti a rischio anche di perdere il senso del ridicolo.

      Elimina
    5. Considerazioni amare, le sue, anche se, purtroppo, per molti aspetti comprensibili e condivisibili. Considerata l'età, però, mi piace preservarmi l'innocuo piacere, pazienza se velleitario al 99,9%, di non " disoccupare le strade dai sogni " ( Claudio Lolli, 1977 ). Giorgio M.

      Elimina
    6. Se uno dice " radical chic, benestanti annoiati, finti ribelli,ecc" cioè solo luoghi comuni, uniti sempre alla solita cupezza e neritudine della destra, non c'è storia: giri la barca a mancina, comunque è meglio, anche se i difetti sono molti.

      Elimina
    7. La cosa triste ma nello stesso tempo divertente,è la sicurezza assoluta di queste persone nel credere che la critica arrivi sempre e soltanto dalla destra(neritudine,fasci ecc.ecc..)
      Non abbiate paura dei fascisti o dei leghisti,prima o poi ci andrete a cena insieme se non lo fate già ora.I veri incazzati e pericolosi sono quelli che hanno creduto in voi in buona fede e ora si accorgono della presa per il culo.

      Elimina
    8. Quale presa per il culo? Per quanto rigurda lega, fasci e cene siamo tutti anoressici, nè mangiamo, nè postiamo foto di cibo in rete. E lei?

      Elimina
  16. grande lolli, non lo ricordavo più "ho visto anche degli zingari felici" nelle immigini dei telegionali di oggi, in austria e in baviera acccolti da applausi e sorrisi - tedeschi che sorridono all'arrivo dei profughi!!! - , dolcetti e orsacchiotti per i bambini

    RispondiElimina
  17. Il vero guaio è che sono morte l'intelligenza e l'onestà!

    RispondiElimina
  18. E anche l'umiltà.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carta stampata e media televisivi hanno per anni fatto il loro sporco lavoro appiattendo le menti e cancellando quasi completamente la coscienza critica della gente.Non ci si pone più dei dubbi,e di conseguenza non si cercano le risposte a questi dubbi.La verità assoluta viene imposta dall'alto senza che nessuno si preoccupi di di verificarne la veridicità.La massima espressione di curiosità della gente è sapere chi è l'ultimo compagno di Belen Rodríguez(faccio un esempio) ignorando che giorno per giorno ci tolgono libertà e dignità.

      Elimina
  19. Sì, da cittadini siamo diventati sudditi. Che tristezza...!

    RispondiElimina