venerdì 17 luglio 2015

L'umiliazione della Grecia e l'imbarazzo della "sinistra" italiana...

I commenti dei giornali e dei cosiddetti politici ed intellettuali sulla questione greca imbarazzano e costringono a fare delle scelte radicali: il congedo da quello che comunemente si definisce “sinistra”. Il popolo greco sta lottando da anni contro provvedimenti economici disastrosi, passato come il “popolo delle cicale”, quando si sa che, per quanto ad es. riguarda gli armamenti, è stato costretto dalla Germania a comprarli.
Tsipras ha ereditato una situazione economica disastrosa, denunciata come sbagliata addirittura dal FMI. Ma Tsipras ha il difetto di essere stato eletto dal popolo greco,( noi ci ricordiamo cosa vuol dire votare?) di non voler cedere ai ricatti della Germania, di voler essere sostenuto dai suoi elettori. Fa un referendum sulle politiche capestro europee, mette ai voti nel direttivo di Syriza, l'uscita della Grecia dall'euro, ma questa decisione non passa, affronta dunque la UE e ottiene quello che ottiene, viene certamente umiliato (o meglio viene umiliato un intero popolo) a causa dell'arroganza e della protervia della politica europea e della nullità delle forze politiche laburiste che vi si “contrappongono”. Ma non è questo il punto. Il punto è la reazione di quelle “anime belle”della sinistra, le quali una settimana prima vanno ad Atene, gridando vittoria subito e nemmeno comprendendo l'avversario che aveva davanti Tsipras, una settimana dopo affermano come fa Fassina “spero che il Parlamento gli voti contro”, altri strateghi de noartri parlano di tradimento, il M5S parla di Tsipras come di un dilettante (!). Non ho sentito una parola contro l' ignobile ricatto ai Greci, forse solo Prodi ha ricordato la magnanimità europea nel condonare i debiti per l'unificazione tedesca e la durezza attuale della Merkel. Ma insomma il punto è questo: Tsipras ha lottato, ha fatto di tutto a Bruxelles, ha combattuto. Da noi il buon Ingroia, Sinistra Arcobaleno, M5Stelle quali risultati hanno ottenuto? La sinistra parla da anni di unirsi in una forza unica che dovrebbe “coprire le praterie” lasciate aperte dal PD. Ma cosa coprono? Forse solo il cuscino dei divani su cui sono seduti con le loro terga nei salotti romani da troppi anni. 
adg

20 commenti:

  1. ahahhaahh avete sostenuto, come al solito, un candidato al soldo dei poteri forti... Abbiate la dignità di ammettere che, come al solito, avete sbagliato tutto, nella vita e in politica... Non vi sono bastate le figuracce con il guerrafondaio Obama? Con i massacratori comunisti prima? Con Renzi? Non capite nulla di politica, siete solo delle pedine, vi bevete tutto quello che il vostro capo de benedetti vi fa credere, fate pena.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma quale candidato al soldo dei poteri forti? L'unico candidato che non si è piegato invece e che ha lottato per quanto ha potuto, e lo farà ancora.Noi Renzi non lo abbiamo votato, come non l'ha votato nessuno. In quanto a voi di destra, vogliamo fare qualche nome o l'elenco sarebbe troppo lungo? In quanto ad essere pedine, lei proprio non ce la fa, non capisce, non ha un pensiero uno che non sia ottenebrato dal povero Salvini. Voi siete pedine di un pensiero che è già stato sconfitto dalla storia

      Elimina
  2. tsipras il rivoluzionario ahahahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Almeno fa qualcosa e non fa come te che pensi solo idiozie nel bar sport sotto casa

      Elimina
  3. ah, e mi ero dimenticato del grandissimo successo dell'operazione Spinelli ahahahahhah che stupidi

    RispondiElimina
  4. Come avevo detto un mesetto fa, il buon Tsipras come al solito quando ci sono i bei discorsi - vedi la Deborah Nazionale col suo famoso discorso pre rottamatore (rottamatrice) diventato applauditissimo su iutub, ha dovuto adeguarsi per salvare capra e cavoli (la capra del vescovo e i cavoli del sindaco come direbbe il grande giovannino Guareschi da Parma). Poi alla fine Tsipras che deve fare? e la buona Deborah? L'uno inchinarsi all'Angela (come la chiamava Silvio?), a proposito, cio' che diceva lui ora lo dice la sinistra... Con la buona Deborah i furlani vanno a in Veneto dal Doge a curarsi in certi casi, in cambio essa gli regala un po' di migliaia di richiedenti asilo...

    RispondiElimina
  5. E basta!!! Possibile che non si possa discutere con un minimo di rispetto? Possibile che basti utilizzare le parole "profugo", "musulmano" o "sinistra" per scatenare discussioni violente, nelle quali il minimo che si può fare è darsi dell'ignorante, dell'imbecille, se non addirittura augurarsi il male e la morte? Veramente, chiedo con umiltà e convinzione di passare, tutti, a un linguaggio dialettico e argomentativo, ma non così pesantemente offensivo e inutilmente rabbioso. E se qualcuno vuole continuare a rovesciare veleno sotto il velo dell'anonimato è sinceramente pregato di rivolgersi altrove: di blog dove chiunque vuole riversa sui più poveri dei poveri tutte le proprie frustrazioni ce ne sono in abbondanza...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Andrea, se ti riferisci al mio commento delle 13.26 non volevo essere assolutamente offensivo con i richiedenti asilo era solo una battuta penso non cattiva.
      saluti

      Elimina
  6. sono d'accordo, anzi d'accordissimo con te, cara adg, in fondo le cose vanno così, perché noi europei abbiamo lasciato dilagare i cosiddetti lib-lab, che in Italia partecipano quali politici di centrodestra al governo Renzi, abbiamo lasciato salire al governo Renzi che è uno messo lì dall'esterno delle assemblee elettive istituzionali e costituzionali, ed ora propugna le riforme che di certo stanno portando l'Italia alla rovina come la Grecia. Basta guardare al livello del debito pubblico raggiunto in questo 2015, basta guardare alla nostra Ministra della Difesa Pinotti, che ben asservita alla Nato ed al complesso militare industriale degli USA, avrebbe la pretesa di aumentare il budget della spesa per armamenti in Italia dagli attuali 55 milioni di Euro al giorno ( si, avete letto bene,al giorno! andatevi ad informare magari chiedetelo pure anche alla Deborah Serracchiani, lei che è addentro alle cose di governo!!! ) ad almeno 100 Milioni di Euro al giorno, poi fate bene i calcoli per un anno intero e vi si spalancheranno gli occhi. Per fortuna nostra che il buon Vladimirovich Vladimir Putin, ha molto sangue freddo e sinora non ha mai ceduto alle continue provocazioni del cosiddetto Occidente, se nò staremmo molto più caldi di quello che il clima ci regala in questi giorni.In Europa è ora come ben ha fatto Alexis Tsipras che si alzi il velo, che si scopra il re nudo del capitalismo liberale, che si sta trasformando in un nuovo fascismo o nazismo, come accade in Ucraina, nei paesi Baltici, in parte della Polonia, negli stessi USA con la deriva reazionaria sia tra i neocon repubblicani, ma anche nel dopo Obama della Clinton, tra i democratici. Occorre aprire gli occhi bene sulle elites che decidono sopra i cittadini ed i loro governi il destino della nostra umanità, e sono sempre gli stessi, le vecchie nomenclature europee delle aristocrazie a partire da quella anglosassone, i bankers di Wall Street, La Commissione Trilaterale, il CFR, la City, i vari appartenenti al Bilderberg Group, i Kissinger's Associated, e via discendendo con i loro esecutori nel FMI, Nato, Gladio, nei governi occidentali e compagnia bella. Le premesse ci sono tutte per decidersi a tornare a fare la politica come la intendeva il sovietico georgiano nativo di Gori, Iosif Vissarionovic Dzugasvili detto Stalin, con la sua virata nel 1936, che consentì poi all'intera URSS, di sconfiggere l'attacco occidentale degli europei Nazisti, fascisti e nazionalisti, fino a liberare tutta l'Europa Orientale giungendo al Reichstag di Berlino.Questo occorre nuovamente alle popolazioni d'Europa per non ricadere come già accade nella tirannide.
    Morte al fascismo, libertà ai popoli.
    Anonymus de Anonymis

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, no, dimentica i Cavalieri dello Zodiaco che scortati dall Arcadia di Capitan Harlock, si scontrarono all' Esselunga con KungFu Panda al grido di ' più Pokemon per tutti!!!'

      Elimina
    2. infatti citi molto bene i cavalieri dello Zodiaco, per esempio lo Zodiaco è quella casa di musica degli USA responsabile dell'obnubilamento mentale di intere generazioni occidentali e non solo, quella che fece assurgere alla gloria i rockers più di grido, con metodi esoterici, ecco tu con le tue citazioni ti sei disvelato per quello che sei in realtà.

      Elimina
    3. Ghiacciolo al limone? Granita al caffè? Un'anguria al gelo?

      Elimina
    4. acqua tiepida

      Elimina
    5. https://aurorasito.wordpress.com/2015/07/16/alexis-tsipras-eroe-traditore-eroe-traditore-eroe/
      Buona lettura (basta fare copia ed incolla)

      Elimina
    6. Tsipra ha fatto l'unica cosa che poteva fare,inutile sfidare il potere occidentale in campo aperto,sarebbe stata una sconfitta terribile,miseria e povertà.bisogna essere scaltri e pragmatici per sfidare e combattere la mentalità atlantista,e sporattutto ci vuole tempo,molto tempo.Questo lo sanno benissimo sia Putin che i leader politici cinesi.Conosci il tuo nemico e conosci te stesso,mille battaglie mille vittorie.

      Elimina
  7. per anonymus de anonimis
    quindi per te ci vorrebbe un altro Josif Stalin?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, ci vorrebbe per te.

      Elimina
    2. caspita, che importanza che mi dai, merito cosi tanto?

      Elimina
    3. No, è solo per dimostrare che in Internet c'è solo spazzatura e che si liberano gli istinti più bassi

      Elimina
  8. il prossimo successone chi sarà? Vladimiro guadagno?

    RispondiElimina