martedì 1 aprile 2014

Francesco Macedonio, un artista, un uomo

Se ne è andato anche Francesco Macedonio. Regista teatrale e uomo di grande intelligenza e lungimiranza, ha scritto alcune delle pagine più belle dell'arte di Gorizia. La Cultura, quella con la "c" maiuscola, perde un altro suo importante interprete e Gorizia, da oggi, è più povera. Un pensiero ai familiari e la speranza che il suo messaggio oltrepassi il tempo e renda migliore la nostra città. Riposi in pace, počivaj v miru.

2 commenti:

  1. Regista e responsabile di un importantissimo teatro, il secondo teatro dialettale dopo quello di Napoli. La sua ironia ci mancherà moltissimo.

    RispondiElimina
  2. Gorizia non ha mai onorato quest'uomo di elevata capacità espressiva. Nemo propheta in patria.... a Gorizia poi. Un altro grande talento ci ha lasciati e la cosa triste è che talenti giovani o meno non ci sono per colmare il vuoto. Gorizia ormai è destinata, non da oggi, alla peggiore delle fini... il vuoto culturale

    RispondiElimina