sabato 30 novembre 2013

Le città non sono fatte di edifici, ma di storie conservate in essi. Mesta ne gradijo zgradbe, ampak zgodbe v njih.

APPELLO RIVOLTO AGLI ABITANTI DI NOVA GORICA E GORIZIA per la quarta edizione della campagna di raccolta dei ricordi RITRATTI RITROVATI.

Venerdì 6 dicembre 2013, dalle 12.00 alle 20.00, presso l'ex valico di confine di via San Gabriele.

Siete tutti invitati al settimo appuntamento di dicembre, che in ricordo della rimozione delle sbarre di confine si terrà in un luogo simbolico per la memoria collettiva delle due Gorizie.
In quest'occasione andremo alla ricerca delle foto di coloro che amiamo ricordare per le loro piccole gesta eroiche di vita quotidiana.
Nonostante non siano destinati ad essere ricordati dalla Storia, essi sono comunque impressi nella nostra memoria per i loro atti e per il loro pensiero. I nostri ricordi personali consentiranno perciò di edificare per le generazioni future una storia soggettiva delle due città,
distinte ma ubicate sulla stessa terra.
Le fotografie saranno scannerizzate sul posto e restituite ai proprietari.
Con ciascun donatore sarà realizzata una video intervista di testimonianza sulla persona raffigurata in foto.
   
Autrice: Anja Medved, Produzione: Zavod Kinoatelje, Coproduzione: Kinoatelje e Zavod Kinokašča.
In collaborazione con: Kulturni dom Nova Gorica, Comunità locale di Nova Gorica e Palazzo del Cinema di Gorizia, Il progetto rientra nell'ambito della nuova edizione del festival Pixxelpoint 2013, dal titolo De.fragmentacija.


POZIV NOVOGORIČANOM IN GORIČANOM na četrto spominodajalsko akcijo NAJDENI PORTRETI, v petek, 6. decembra 2013, od 12. do 20. ure, na nekdanjem mejnem prehodu na Erjavčevi ulici.

Vabljeni na sedmo decembrsko srečanje, ki ga v spomin na odstranitev mejnih zapornic prirejamo na simbolnem mestu kolektivnega spomina obeh Goric.
Tokrat bomo zbirali fotografije tistih, ki se jih radi spominjamo zaradi drobnih junaštev iz vsakdanjega življenja.
Čeprav morda nikoli ne bodo zapisani v zgodovino, ostajajo v spominu zaradi svojih dejanj in misli. Z donacijo osebnega spomina nanje bomo za bodoče generacije gradili subjektivno zgodovino dveh mest, ki živita na istem mestu.
Fotografije bomo na kraju samem skenirali in takoj vrnili lastnikom. Z vsakim darovalcem podobe bomo posneli tudi kratek pogovor o spominu na portretirano osebo.

Nessun commento:

Posta un commento